The MUSM series / Larsen

MUSM è un acronimo di pura invenzione, nelle intenzioni. MUSM sta anche per Miss You So Much, per Master of Music, Minor Uses and Minor Species, ma compare anche tra le abbreviazioni di Museum. Tutte queste opzioni in verità calzano perfettamente ad una raccolta antologica di materiali dei primi Larsen.

All’inizio un’edizione “bianca” in un case trasparente, poi una “nera” in una busta di plastica per il tour americano del 2003, poi il doppio vinile picture disc per Enterruption (USA, 2005) e poi una versione digipack con una tracklist aggiornata uscita per Important Records (USA) nel 2007.

Dentro si trovano alcune versioni di brani tratti dal primo disco autoprodotto dei Larsen “No Arms No Legs: Identification Problems” (PDP, 1997), i “Cartoanimalettimatti”, sonorizzazione delle animazioni di Winsor McCay, una cover di Syd Barret e un inedito registrato mentre stava nascendo. “MUSM II” si arrichisce di alternative version tratte da  ”Rever” (Young God Records, 2002) e qualche altra rarità.

 

I commenti sono chiusi.